Skip to content


Centrale a carbone Reftinskaya GRES – Ekaterinburgo – Federazione Russa

Reftinskaya GRES è la più grande centrale a carbone della Federazione Russa (3800 megawatt di potenza installata), la cui costruzione è stata avviata nel 1970.

La centrale è situata nella regione di Ekaterinburgo, la terza città per estensione e popolazione della Federazione, vicino ai monti Urali ed è di proprietà di “Enel OGK-5 “, società controllata al 56,43% da Enel Investment Holding BV.

Per quanto comunicato dall’agenzia nazionale della stampa russa RIA Novosti, l’ufficio della procura regionale che si occupa della salvaguardia ambientale ha recentemente notificato al management della Reftinskaya GRES  un avviso per “numerose violazioni delle leggi in materia di tutela ambientale”.

Sono stati riscontrati casi di scarico di rifiuti inquinanti nei fiumi locali e il superamento di limiti stabiliti per legge in materia di inquinamento ambientale. Nel 2011, secondo alcuni funzionari pubblici russi, Reftinskaya GRES avrebbe infatti scaricato oltre 19 milioni di metri cubi di rifiuti industriali pericolosi per l’ambiente e le popolazioni locali.

Secondo le statistiche ufficiali, Reftinskaya GRES rappresenta la più massiccia fonte di inquinamento atmosferico della regione di Ekaterinburgo (con una popolazione di circa 4 milioni di abitanti), assegnando all’unità amministrativa il triste primato nell’elenco delle regioni russe con il più alto tasso di inquinamento atmosferico.  Secondo le organizzazioni della società civile russa l’inquinamento causato dalla Reftinskaya GRES ha inoltre causato un drastico aumento nel numero di decessi per tumori polmonari tra la popolazione locale e ha avuto un impatto significativamente negativo sullo stato di salute delle limitrofe aree forestali.

A conferma degli impatti negativi della centrale sulla salute delle comunità locali, nel rapporto governativo “In materia di protezione ambientale e sullo stato della salute pubblica nella regione di Sverdlovsk nel 2008 ” si riscontra come il rischio di ammalarsi di tumore per chi vive vivono a ridosso della Reftinskaya GRES è a un livello estremamente alto ed inaccettabile. Si registrano inoltre riscontri di un livello di concentrazione di arsenico, nichel e cloroformio nel suolo e nell’acqua oltre ogni limite previsto dalle leggi russe.

Anche se la Reftinskaya GRES ha annunciato un programma di modernizzazione che dovrebbe ridurre l’inquinamento atmosferico del 33% al 2020, la dinamica e la tempistica del processo da implementare risultano poco chiare e l’obiettivo poco significativo per una delle regioni maggiormente danneggiate da un obsoleto e inefficiente sistema di produzione di energia elettrica.

Posted in Schede conflitti.

Tagged with , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.